mercoledì 24 ottobre 2012

Trofie zafferano e speck

Ciao cuochine, scusate la mia latitanza, ma in questi giorni non sono stata molto bene...
Eheheh quando arriva il freddo, io mi ammalo, boh...
Oggi, vi voglio scrivere una ricetta veramente gustosa...
Le trofie, non le avevo mai preparate, ma andando al super mi è caduto l'occhio, e pensando a cosa potevo preparare, mi è venuta una grande idea....
Avevo comprato dello spek per fare gli gnocchi con speck e mascarpone, avevo a casa la panna, ed ecco il risultato...

INGREDIENTI:
* 200 gr di trofie
* 1 confezione di panna
* 1/2 cipolla
* olio evo q.b.
* 100 gr di speck tagliato in fette un po grosse
* zafferano

PREPARAZIONE:
Mettiamo a bollire l'acqua, nel frattempo, prendiamo una padella, mettiamo un po di olio, e affettiamo la cipolla.
Facciamola appassire, e nel frattempo tagliamo a striscioline lo speck.
Aggiungiamo lo speck e lasciamolo andare qualche minuto, aggiungiamo la panna, nella confezione della panna, aggiungiamo per metà l'acqua, saliamo e lasciamo andare qualche minuto.
A fine cottura, aggiungiamo lo zafferano, scoliamo la pasta, e saltiamola in padella.
Serviamo e BUON APPETITO!!

venerdì 12 ottobre 2012

Torta di noci...

Ciao ragazze, scusate la latitanza, ma questa settimana la febbre non mi lascia in pace...
Oggi ero indecisa su cosa pubblicare, e allora cercando nelle foto, ecco cosa mi è venuto in mente...
Perchè non pubblicare la ricetta di un dolce semplice??
E allora ecco a voi cosa ho combinato...
La ricetta me l'ha data una signora conosciuta per caso, ero a fare un pic nic con il mio compagno e il mio peloso, e ci siamo trovati a parlare di dolci...
Questa signora, aveva portato la sua torta di noci, e ce l'ha offerta come se ci conoscesse da tempo...
Sono rimasta molto colpita dalla morbidezza, e dal sapore che non ho resistito e gli ho chiesto la ricetta...
Quando me l'ha dato, sono rimasta un pò confusa, dall'apprendere che non contiene farina ne lievito...

INGREDIENTI:
* 200 gr di noci sgusciate
* 3 uova medie
* 130 gr di zucchero
* 140 gr di burro fuso e tiepido
* 2 cucchiai di AMIZEA molino chiavazza , o fecola

PREPARAZIONE:
Per prima cosa tritiamo le noci con i 2 cucchiai di AMIZEA, e mattiamo il composto da parte.
A questo punto accendiamo il forno a 180°.
In una planetaria, mettiamo lo zucchero e le uova, e cominciamo a far montare l'impasto fino a quando non diventa bianco e spumoso, io l'ho lasciato andare per 10 minuti.
A questo punto, aggiungiamo il burro fuso, e lasciamo andare ancora per qualche minuto.
Infine aggiungiamo le noci all'impasto, e mescoliamo bene ma delicatamente, travasiamo il composto in uno stampo di 22 cm imburrato e infarinato.
Inforniamo per 40/45 minuti.
E con questa ricetta, non mi resta che augurarvi BUON APPETITO!

P.S. nell'eventualità, si può sostituire metà peso delle noci con mandorle o nocciole.

lunedì 8 ottobre 2012

Ravioli di... Zucca

Ahahah, ok, vi sarete rotti della zucca, ma io non posso farne a meno... XD
Questi ravioli, li avevo preparati settimana scorsa, volevo preparare qualcosa di diverso, con un sapore un po fuori dal comune, ed ecco cosa è uscito...
Conditi con un sugo molto semplice, sono veramente fenomenali...

INGREDIENTI PER LA PASTA:
* 100 gr di farina
* 1 uovo
* sale q.b
INGREDIENTI PER IL RIPIENO:
* Zucca lessata, o al vapore
* Formaggio gratuggiato
* Amaretti
PREPARAZIONE:
Per prima cosa, dopo aver lessato la zucca, strizziamola bene bene dall'acqua, e schiacciamola, uniamo il formaggio e 2/3 amaretti sbriciolati e mescoliamo tutto.
Ora prepariamo la pasta, stendiamola e nel mezzo aggiungiamo una noce di composto per tutta la lunghezza.
Bagnano i lati di ogni raviolo con l'acqua, pieghiamo la pasta, e chiudiamo bene, fino a far uscire l'aria, in modo che in cottura non si aprano.
Prendiamo la rotella, e diamogli la forma.
Ora cuociamoli, condiamoli con un sughetto fatto con un soffritto di aglio...
E ora non mi resta che augurarvi BUON APPETITO!!

mercoledì 3 ottobre 2012

Nuovamente qui...

Ciao ragazze, oggi non sono qui con una nuova ricetta, ma bensi, con qualcosa che amo gustare quando ricamo, nei freddi pomeriggi invernali...
Io non bevo nient'altro al di fuori di questo magnifico the...
Ha un non so che di speciale, l'aroma è spettacolare, sopratutto gli infusi di frutta da poter gustare d'estate freddi...
E naturalmente a Livigno trovo sempre quello che cerco, e non ho mica potuto farmi scappare questa splendida scatola in legno, con interno in velluto da poter sfoggiare a ogni occasione, o delle semplici tazze in porcellana...
Lo ammetto, mi manca ancora la teiera, ma rimedierò a breve...
E allora ecco a voi, la mia piccola collezione di the, che ammiro e gusto a ogni occasione che mi si prospetta...


martedì 2 ottobre 2012

Non solo...La zucca

Eccomi qui oggi con una nuova ricettina...
E' facile facile, un po lunga, ma di ottimo effetto, e anche se io personalmente non l'ho ancora assaggiata, mi è stato detto da fonti sicure che è veramente ottima...
Ma cosa potrà essere di nuovo con la zucca??
Un primo, un secondo, o magari un dolce...
Ebbene eccovi svelato il mistero...
Una magnifica marmellata, donata con affetto a Claudia...

INGREDIENTI:
* 1 kg di zucca
* 350 gr di zucchero
* 1/2 cucchiaino di cannela
* buccia e succo di limone
* amaretti a piacere

PREPARAZIONE:
La sera prima, tagliamo a tocchetti la zucca, e mettiamola in una pentola con lo zucchero e facciamo riposare.
La mattina seguente, mettiamo la pentola sul fuoco, aggiungiamo il succo e la scorza grattugiata del limone e la cannella.
Facciamo andare per un'ora, passiamo il tutto al setaccio e aggiungiamo gli amaretti a piacere sbriciolati.
Invasiamo e facciamo bollire per almeno mezz'ora.
E ora diamo via libera alla nostra fantasia per scegliere il modo giusto per utilizzarla...
E ora BUON APPETITO!!