giovedì 28 febbraio 2013

Pollo al curry, e scuse per l'assenza...

Scusate la mia assenza di questi giorni, ma tra una cosa e l'altra, ho perso la testa...
Vi spiego brevemente, io ho tanti hobby, punto croce, cucito creativo, punto svizzero ecc, e siccome mi diverto sempre a inventare nuove cose, e a sperimentarle, ecco che mi è venuta la brillante idea di fontare un nuovo blog, il 3° per la precisione perchè l'altro è questo, dove poter vendere le mie creazioni, e allora ecco che sono partita in quarta, tagliando, stirando, cucendo e sopratutto andando alla ricerca dei materiali che mi servivano, e per questo ho avuto veramente poco tempo per scrivervi..
tornando al piatto, adoro follemente il sapore che prende il pollo, lo trovo veramente ottimo, anche se la preparazione un pò lunga, non mi delude mai...
Ed eccolo quello che ho combinato...

INGREDIENTI:
* 1/2 petto di pollo
* 1 l di brodo di carne
* curry q.b.
* olio evo q.b.
* 400 gr di rio
* 1/2 cipolla

PREPARAZIONE:
Prendiamo il pollo, tagliamolo a dadini e infariniamoli e nel frattempo prepariamo il brodo.
In una padella mettiamo un pò di olio, la cipolla finemente tagliata e aggiungiamo il pollo e lasciamo andare il tutto per 10 minuti.
Aggiungiamo il brodo e lasciamo andare per altri 10 minuti.
Nel frattempo prepariamo il riso al vapore, e una volta passati i 10 minuti, aggiungiamo il curry al pollo e lasciamo andare il tutto fino al completo assorbimento del brodo, all'incirca 10/15 minuti.
Impiattimo un pò di riso, e adagiamoci sopra il pollo e BUON APPETITO!


venerdì 22 febbraio 2013

Il dolce di San Valentino

Ormai è passata più di una settimana da San Valentino, ma avevo ancora una ricetta da farvi vedere...
E che non potevo non fare il dolce, e volevo sperimentare qualcosa di nuovo, per il quale sto "studiando" da più di un anno...
Eh si, perche io sono una persona quasi del tutto precisa, e prima di fare qualcosa la devo studiare bene bene, devo fare tutte le mie ricerche, e disegnarli anche, e siccome non volevo farmi mancare proprio niente, ecco quello che ho combinato...

INGREDIENTI:
* 1 pds la ricetta la trovate qui
* panna fresca q.b.
* pasta di zucchero
* glassa o ghiaccia
* bagna al baileys, la ricetta la trovate qui
* crema pasticcera al cioccolato

PREPARAZIONE:
Per prima cosa bagniamo e farciamo il pan di spagna con la crema pasticcera al cioccolato, e lasciamolo riposare un'ora in frigo.
Ora montiamo la panna con un po di zucchero, passiamola sulla torta in modo da pareggiare tutti i bordi e rimettiamola ancora in frigo per farla solidificare un po.
Stendiamo la pasta di zucchero molto sottile, ricordiamoci di stenderla aiutandoci con lo zucchero a velo, in modo che non si attacchi al piano, arrotoliamola sul mattarello, tiriamo fuori la torta dal frigo, e stendiamo la pasta di zucchero.
Ora con l'aiuto del smoother lisciamo la pasta, tagliamo l'eccesso di pasta.
Ora prendiamo un nastrino, e con l'aiuto della colla alimentare, attacchiamolo.
Ora prendiamo il colorante alimentare, lo zucchero a velo, e aggiungiamo un pò di acqua fino a formare una glassa abbastanza densa e liscia.
Con l'aiuto di uno stencile, disegniamo sulla torta, e facciamo asciugare.
Ora la torta è pronta per essere mangiata...

martedì 19 febbraio 2013

Continua la cena di S. Valentino

Come detto nel post precedente, per la cena del 14 mi sono data un gran da fare...
Il salmone è l'unico pesce che riesco a mangiare senza nessun problema, ha un sapore delicato, e io l'adoro!!!
Questa ricetta è veramente facile e veloce da fare, e il sapore è veramente ottimo.
Ecco quello che sono riuscita a fare, a dir poco ottimo!!!

INGREDIENTI:
* 2 etti di filetto di salmone
* 1 zucchina grande
* 1 carota grande
* 2 cucchiai di soia
* pepe q.b.

PREPARAZIONE:
Per prima cosa, dobbiamo prendere una padella, lavare, pulire e asciugare le verdure e tagliamole a jullienne.
Mettiamole in padella senza condimento, facciamole saltare per 1 minuto e aggiungiamo la soia, e facciamo andare per 5 minuti.
Nel frattempo togliamo la pelle al salmone adagiamolo sulla carta forno, aggiungiamo le verdure, chiudiamo a caramella il cartoccio e inforniamo a 200° per 15 minuti.
Prima di servirlo lasciatelo riposare qualche minuto, e gustate con calma...
E con questa ricetta vi auguro BUON APPETITO!!

giovedì 14 febbraio 2013

La cena di S. Valentino...

Allora visto che sono riuscita a trovare 5 minuti per collegarmi, ecco qui quello che ho combinato questa sera...
Lo ammetto, mi sono data un gran da fare, ma ne è valsa la pena, visti i risultati...
Partiamo dal primo, veramente gustoso...

INGREDIENTI:
* 250 gr di papardelle
* 1 scalogno
* 1 carota
* 1 porro
* 1/2 cipolla
* 1 bicchiere di vino bianco
* 100 gr di polpa di granchio
* olio evo q.b.
* sale q.b.

PREPARAZIONE:
Mettiamo una pentola d'acqua sul fuoco per cuocere le papardelle.
In una padella, facciamo un giro d'olio, affettiamo finemente lo scalogno, la carota, il porro e la cipolla, e facciamo andare il tutto a fuoco dolce per 10 minuti, e saliamo leggermente.
Tagliamo la polpa di granchio e aggiungiamola alle verdure.
Sfumiamo con il vino e continuiamo a cuocere per altri 5 minuti.
Scoliamo la pasta, e saltiamola in padella.
E BUON APPETITO!!!

p.s. vi lascio anche la buona notte, domani mattina la mia direzione è Bergamo... XD

venerdì 8 febbraio 2013

Bucatini all'amatriciana

Ebbene si, era da un po di tempo che volevo mangiarli, e siccome sono una gran golosa di pasta, ecco qui la mia versione dell'amatriciana.
Devo ringraziare Tec Al che con la loro nuova collaborazione, mi hanno inviato un bel barattolo di peperoncino, e siccome ultimamente ho riscoperto il sapore del piccante, ecco che non ho rinunciato ad aggiungerne un pò...
Ecco a voi quello che ho combinato...

INGREDIENTI:
* bucatini q.b.
* 1 confezione di pelati
* 250 gr di guanciale
* sale q.b.
* olio evo q.b.
* peperoncino q.b.
* 1/4 di cipolla
* pecorino romano q.b.

PREPARAZIONE:
Mettiamo in una pentola l'acqua per cuocere i bucatini.
In una padella, facciamo un giro di olio, aggiungiamo la cipolla tagliata finemente e il guanciale tagliato a dadini.
Facciamo andare fino a quando il guanciale non è ben croccante.
A questo punto, passiamo i pelati e aggiungiamoli al guanciale, aggiungiamo un goccio di acqua, peperoncino e sale e facciamo andare per 15 minuti circa.
Scoliamo i bucatini al dente, mettiamoli in padella e facciamoli saltare con il sugo.
Impiattiamo e cospargiamo di pecorino romano, che nel mio caso non avevo...
E BUON APPETITO con questa ricettina...

giovedì 7 febbraio 2013

Tiramisù??si grazie...

Ebbene si, e dopo aver fatto i savoiardi, ecco quello che ho combinato...
Trovo che questo dolce sia unico, adatto all'estate, ma non disdegnato nemmeno in inverno, con quel suo non so che, che le varie ricette possono dare...
La crema si può modificare a piacere, aggiungendo gocce di cioccolato, amaretti, aromi vari.. e si sa, con questo dolce non si sbaglia mai...

INGREDIENTI:
* 2 uova
* 2 cucchiai di zucchero
* 250 gr di mascarpone
* savoiardi q.b.
* amaretti sbriciolati q.b.
* caffè q.b.
* cacao amaro q.b.

PREPARAZIONE:
In una ciotola montiamo a neve fermissima gli albumi.
Ora montiamo i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, aggiungiamo un po alla volta il mascarpone sempre mischiando con le fruste.
Una volta che il mascarpone è ben incorporato, uniamo i bianchi e mescoliamo senza smontare il composto.
Facciamo una bella moka di caffè, zuccheriamola e facciamola freddare.
Ora prendiamo una pirofila, facciamo uno strato di crema e cospargiamo di amaretti, in un piatto mettiamo il caffè e intigiamo i savoiardi e facciamo uno strato e ricominciamo da capo fino alla fine degli ingredienti.
Ma ricordiamo che per finire in bellezza uno strato di crema ci vuole, magari cosparso di cacao e amaretti.
E con questa ricetta, vi auguro BUON DOLCE!!!

P.S. Vi lascio una foto inedita del mio cinghialotto che si è avventato sul suo dolce preferito... XD
p.s. si vede che la foto è stata fatta di fretta, c'era un casino sul tavolo... :D