giovedì 28 novembre 2013

Risotto in...Viola!

Buongiorno carissimi, come state??
Ormai ha cominciato a fare freddo veramente, anche se per fortuna, o per sfortuna, la neve qui non è ancora arrivata...
E da voi le temperature come sono??
A parte questo, oggi vi voglio presentare il mio riso in viola...
E si, a volte mi piace cucinare in modo cromatico, anche se lo faccio veramente poco, e questa ricetta, rispecchia il mio desiderio del viola...


INGREDIENTI:
* 1/2 cipolla rossa
* 1/2 bicchiere di vino rosso
* riso q.b.
* Brodo q.b., la ricetta per il dado in casa la troverete qui
* Salsiccia a piacere
* 1/2 radicchio trevisano
* Olio evo q.b.
* Gorgonzola a piacere

PREPARAZIONE:
Per prima cosa, togliamo la pelle alla salsiccia e tagliamola a pezzettini, prendiamo metà radicchio, tagliamolo in 2 per la lunghezza e poi tagliamo a pezzetti.
In una padella, facciamo un giro d'olio, mettiamo la cipolla tagliata finemente e facciamo appassire dolcemente.
A questo punto aggiungiamo la salsiccia, e facciamola andare qualche minuto, aggiungiamo il riso, facciamolo tostare e sfumiamo con il vino.
A questo punto aggiungiamo il radicchio, e facciamo appassire per qualche minuto.
Ora aggiungiamo il brodo bollente fino a fine cottura.
A questo punto mantechiamo il risotto con una noce di burro, e dello zola a piacere e serviamo all'onda.
E con questa ricetta non mi resta che augurarvi BUON APPETITO!!

venerdì 22 novembre 2013

Cena di compleanno... In compagnia della paella!!

Ebbene si, ieri sera ho preparato una cena di compleanno al mio cinghialotto...
Sebbene il suo vero compleanno era giovedì scorso, non mi sono lasciata demoralizzare dal fatto di non aver tempo, ma ho colto l'occasione appena ho avuto una giornata libera...
Ed ecco qui quello che ho combinato, e vorrei lasciarvi anche un simpatico consiglio...
Se la pentola vi aggredisce, com'è successo a me, mettete sulla scottatura del dentifricio, il giorno dopo non uscirà la bolla...

INGREDIENTI:
* 250 gr di vongole
* 250 gr di cozze
* 250 gr di calamari tagliati ad anelli
* 125 gr di gamberi crudi
* 250 gr di riso per paella, io ho usato il parboiled
* 900 ml di brodo di pesce, in alternativa acqua bollente
* 100 ml di olio evo
* 1/2 cipolla
* 1/2 peperone rosso e 1/2 verde
* 1 pomodoro maturo
* 2 spicchi d'aglio privi dell'anima
* 1 cucchiaino di paprika dolce, facciamo anche 2
* 1 manciatina di prezzemolo tritato
* 1 cucchiaino di timo
* 1/2 cucchiaino di zafferano
* 60 gr di piselli
* 1/2 petto di pollo tagliato a quadrotti

N.B. La scelta del riso per questa ricetta è essenziale. Bisogna usare un riso che rilasci poco amido in cottura, perchè a fine cottura i chicchi devono essere per distaccati tra loro.
In Spagna viene usato un riso chiamato Bomba, cercando in rete si trova, ma non ne vale il prezzo, almeno che non andate moooolto spesso in Spagna, e fate le scorte li.

PREPARAZIONE:
Per prima cosa, puliamo le cozze e le vongole, mettiamole in una pentola con 50 ml di acqua, copriamo mettiamo sul fuoco e lasciamo andare fino a quando non si sono aperte. Scoliamo e teniamo da parte il sughetto.
In una padella, mettiamo 2 cucchiai di olio, e facciamo andare il pollo e saliamo, fino a quando non diventa bianco e mettiamolo da parte.
In una padella per paella, facciamo rosolare nell'olio la cipolla tagliata fine, insieme alla paprika.
Una volta rosolata, aggiungiamo il pomodoro tagliato a dadini, l'aglio tritato, i peperoni tagliati a dadini, il prezzemolo, il timo, il sale e il pepe, e lasciamo cuocere un paio di minuti.
Saliamo i calamari, i gamberi puliti, dove avremmo lasciato attaccata la testa, mettiamoli in padella, aggiungiamo il riso e lasciamo andare un paio di minuti, e aggiungiamo il pollo.
A questo punto aggiungiamo il brodo, e il succo delle cozze e lo zafferano, agitiamo la padella e lasciamo cuocere a fuoco lento per almeno 10 minuti, senza mescolare.
Aggiungiamo i piselli, e diamo una veloce mescolata.
A questo punto, aggiungiamo le cozze e le vongole, di cui alcune pulite, e alcune con il guscio, e lasciamo cuocere per almeno 15/20 minuti, fino a quando tutti i liquidi non si siano assorbiti.
Togliamo dal fuoco, copriamo con un panno pulito e lasciamo riposare per almeno 5 minuti.

Ora potete portare a tavola direttamente la padella, e servirla ai vostri ospiti.
E con questa ricetta, vi auguro BUON APPETITO!!

domenica 17 novembre 2013

Facile & veloce!

Ciao ragazze, come state??
Scusate la lunga assenza, ma in questo periodo sto facendo tantissimi corsi, e ho veramente poco tempo per me, e per aggiornare il blog...
Ma non preoccupatevi, la cucina va avanti senza problemi, ho preparato molti piatti, che, spero, da settimana prossima, potervi raccontare...
Oggi volevo parlarvi di una mia nuova collaborazione, giusto giusto in tema con il poco tempo che ho a disposizione la sera...
Si tratta di Arnaboldi.
Ecco qui i prodotti che mi ha inviato l'azienda, tanti piatti pronti, facili da preparare, e veramente gustosi.


Ed ecco quello che ho provato io...


Sono i Bami Goreng all'indonesiana.
La cosa più semplice che si possa fare quando si ha poco tempo, appunto è mettere tutto in pentola con l'acqua, cuocere e servire in soli 6 minuti!!
Il piatto devo dire che è molto saporito, piccantino al punto giusto, e con l'aggiunta della salsa di soia, posso dire che è veramente ok.